Il contesto della crisi tra Erdoğan e Gülen

Standard

Per fornire un po’ di contesto (e anche per riempire un po’ il sito) penso sia il caso di ripostare in questa sede un pezzo che scrissi un paio di anni fa per Limes (la versione online) sulla rottura tra Erdoğan e Gülen. In Turchia, in particolare in ambienti vicini all’AKP, l’idea di una mano gülenista dietro i fatti di venerdi è sempre più diffusa. Da questo punto di vista, non sono molto convinto, nel senso che mi sembrebbe un azzardo notevole da parte del movimento del Hizmet tentare un colpo di stato in un periodo del genere, e soprattutto con l’approssimazione dimostrata dai golpisti. Ma, va anche detto, non sempre gli attori politici sono veramente ‘razionali’, come invece buona parte della narrativa ‘positivista’ tende a enfatizzare.

Continua a leggere

La solida irrealtà del Golpe Turco

Standard

Da un paio di ore i giornali e social media di tutto il mondo sono impazziti, inondati di notizie attendibili (poche) e non (molte) su cosa succede in Turchia. Avendo vissuto ad Istanbul durante i fatti di Gezi, diciamo che ai tempi ebbi la percezione che i media, in particolari occidentali, non fossero molto corretti nel seguire la Turchia. La sensazione che ebbi fu che il sensazionalismo e la parzialità prendano facilmente il sopravvento sulla sobrietà analitica che certe situazioni necessitano. Ho l’impressione che la situazione sia la stessa.

Continua a leggere